venerdì 28 luglio 2017
10.12.2012 - V.G.

Imperia: esercitazioni di "security" presso il bacino portuale

Il giorno 11 dicembre 2012, a partire dalle ore nove e trenta, sarà effettuata un’esercitazione contro minacce alla security presso il bacino portuale di Imperia – Oneglia.

L’esercitazione è finalizzata a verificare l’efficacia delle contromisure atte a prevenire azioni illecite intenzionali, nonché la prontezza operativa di tutti i soggetti che intervengono in tali casi di pericolo.

La security portuale è un settore di particolare importanza, soggetto a continua attenzione e sviluppo dopo i tragici fatti dell’11 settembre 2001, anche se il primo caso eclatante di terrorismo internazionale marittimo si verificò proprio in ambito navale con il dirottamento della nave da crociera “Achille Lauro” nel 1985. La security si prefigge infatti di prevenire tutte le tipologie di attacchi intenzionali alla sicurezza delle navi, dei passeggeri e dei porti, centri nevralgici delle città di mare.

Lo scenario prevede la segnalazione di una minaccia al terminal portuale di Banchina Aicardi e la conseguente attivazione del protocollo d’emergenza, con l’intervento dell’Autorità di pubblica sicurezza (Questura), della Capitaneria di Porto, in qualità di autorità designata alla security marittima, e delle altre forze di polizia e di emergenza, con pattuglie a terra e a mare.

Al termine, in Capitaneria di Porto si svolgerà un “debriefing” per la valutazione congiunta dell’esercitazione da parte di tutte le forze partecipanti.-   

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo