giovedì 12 dicembre 2019
10.11.2011 - Donatella Lauria

Sanremo, licenziato perchè beve sul lavoro, dà fuoco all'azienda

I fatti risalgono al 4 novembre scorso. L' uomo è Giuseppe Scamardella di 54 anni

E' stato arrestato dalla Squadra Mobile di Imperia l'autore dell'attentato alla ditta di impianti elettrici di Sanremo 'Aclasto', situata al piano terra i un palazzina di via Meridiana, incendiata il 4 novembre. L'uomo, Giuseppe Scamardella, 54 anni, ex dipendente della stessa azienda secondo gli inquirenti avrebbe voluto vendicarsi del proprietario che lo aveva licenziato perchè era solito bere sul posto di lavoro. I poliziotti lo hanno identificato anche grazie alla testimonianza di un inquilino: che ha dichiarato di aver visto un individuo scappare dal luogo dell'incendio, e dalla cui descrizione sembrava molto simile a Scamardella. A confermare l'ipotesi anche i filmati delle telecamere cittadine e alcune intercettazioni telefoniche. Dopo un ampio interrogatorio del pubblico ministero Monica Supertino, Scamardella ha ammesso le proprie colpe. Si sospetta che l'uomo possa essere coinvolto in altri attentati incendiari nella zona. In particolare sarà riaperto il caso di un attentato a un negozio di telefonia mobile di Bordighera.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo