mercoledì 23 ottobre 2019
24.09.2011 - Donatella Lauria

Ventimiglia, partito il corteo pro Saint Charles, i manifestanti: "paghiamo le tasse per vivere, non per morire"

Presenti anche i sindaci di Ventimiglia, Vallecrosia e Dolceacqua.

L'aria che si respira a Ventimiglia questa mattina è pervasa da una potente scia di speranza e rabbia. Nessuna distinzione politica. Tutti uguali. Uniti. Tutti con lo stesso importante obiettivo.  I colori politici, le associazioni, i gruppi sono tanti: ci sono i rappresentanti dell' Udc, del Pdl. Ci sono gli uomini dela Protezion Civile e dei Frontalieri Intemeli. Gente comune. Cittadini delusi. Ma il grido è unico e disperato: "basta tagli all Saità intemelia". Tutti, con i sindaci di Ventimglia, Camporosso  e Dolceacqua in testa, chiedono alle istituzioni, a chi di dovere, di non chiudere un ospedale e il suo Pronto Soccorso. Di salvaguardare un nosocomio di fondamentale importanza per il comprensorio intemelio: troppo vasto per poter appoggiarsi solo a Sanremo.  

Non  si chiede l'impossibile: solo di riavere qualcosa che spetta di diritto ma che è in bilico per chissà quale gioco politico.

 

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo