lunedì 17 giugno 2024
14.03.2012 - Alessandra Chiappori

Il Dams di Imperia si rilancia

Incontri, spettacoli, una laurea internazionale e un nuovo giornale degli studenti: così il polo universitario Imperiese punta su arte musica e spettacolo per rilanciare il territorio

Lo Spazio Calvino al Dams di Imperia

Al Dams di Imperia c’è grande vitalità, segno che il polo universitario cittadino vuole diventare un vero e proprio snodo culturale e di aggregazione per i giovani della provincia, della regione intera e anche per chi da più lontano decide di investire su percorsi di studio che puntano alle arti dello spettacolo.

La grande novità è la nuova laurea magistrale, in programma per il prossimo anno accademico 2012/2013. Si tratterà di un corso organizzato su due anni, il primo a Imperia e il secondo presso l’Università di Nizza, punterà sullo studio dell’audiovisivo e sulla traduzione, in un’ottica che guarda al ponte internazionale tra la provincia di Imperia e la vicinissima Costa Azzurra, che si concretizzerà in un titolo di doppia laurea italiana e francese. Maurizia Migliorini, presidente del corso di laurea, si è dichiarata soddisfatta della novità, che, oltre a riaffermare l’importanza del Dams a Imperia, costituirà anche un nuovo stimolo al lavoro culturale sul territorio del Ponente.

E che il Dams di Imperia si stia radicando come realtà culturale di rilievo in città è testimoniato dai tanti eventi organizzati annualmente, come l’ID fest 2011, che ha visto la firma anche del compianto Franco Carli, ma anche appuntamenti come quello che coinvolgerà domani la sala Eutropia, l’aula speciale costruita con una struttura teatrale all’interno per spettacoli di vario genere. Domani, 15 marzo, alle 17.30 la sala Eutropia vedrà proiettato il film-documentario “18 ius soli” alla presenza del regista, Fred Kuwornu. Il progetto formativo è promosso dal Cespim di Imperia in collaborazione con Popoli in arte, MUNI movimento e unione nazionale interetnica, Mappamondo, associazione di mediazione culturale e naturalmente con l’Università di Genova e il Polo Universitario Imperiese.

Eutropia, la “città dal grande sviluppo” di Italo Calvino, non poteva essere nome migliore non solo per una delle aule che costituiscono lo Spazio Calvino dedicato al Dams. È infatti anche il nome di una nuova rivista, patrocinata dalla Facoltà, ideata, progettata e scritta interamente dagli studenti del Dams. Online è già presente un numero pilota, scaricabile qui, ma il secondo numero è in via di chiusura e uscirà ufficialmente il 26 marzo, inoltre Eutropia è presente online con questo blog. I ragazzi sono soddisfatti e ottimisti: organizzati in una vera e propria redazione, che include anche una parte grafica, si propongono di diventare con Eutropia la voce del Dams e del territorio imperiese. Si tratta di studenti di diversi anni della laurea triennale, tutti di Imperia e zone limitrofe che ben conoscono dunque la realtà e le iniziative dei più giovani legate alle discipline caratterizzanti del Dams: arte, musica, cinema, cultura in senso più generale. L’impegno e l’entusiasmo che contraddistinguono il gruppo fanno ben sperare in un successo del giornale che possa scavalcare i cancelli dell’accademia per arrivare sul territorio cittadino. Nel frattempo, Eutropia è già sbarcata sulla carta vera e propria, nelle pagine a lei dedicate dal bimestrale “Momenti di Gusto” , in uscita a breve nelle province di Imperia e Savona, curate dagli stessi studenti.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo