mercoledì 20 novembre 2019
18.04.2012 - REDAZIONE

Imperia: a tutto "The Dreamers"...pronti a ballare?

Venerdì' 20 APRILE "THE DREAMERS" presenta "WE ARE FOR BEAT": ore 19 - "Vernissage Project" - esposizione di Fijodor Benzo - ore 22.30 - in consolle MICHELINO - GLISO "free entry"

Questo Venerdi 20 Aprile torna ai Dreamers della Foce di Imperia l'appuntamento mensile con "We are for Beat" e l'elettronica.

L'associazione culturale propone uno spettacolo che unisce arti visive a una selezione musicale all'avanguardia in pieno stile underground. La musica inizierà alle 22.30, mentre dalle 19, accompagnato da un ricco buffet e dal consueto aperitivo "freschivo", "We are for Beat" apre la serata con "Vernisagge Project", ospitando un'esposizione di quadri di Mrfijodor.

Un altro ritorno in città. Mrfijodor, Fijodor Benzo, è nato a Imperia nel 1979, torinese dal 2004 dove lavora con l'associazione "Il Cerchio e Le Gocce", organizzatrice del festival di arte urbana "Picturin", che nel 2010 ha regalato alla città molte facciate cieche dipinte da nomi di rilievo internazionale.
Il contributo del "Cerchio e Le Gocce" è tangibile anche nella nostra città con il progetto "Muridamare", che ha decorato i muri dell'Eco Imperia e  e con "Street Attitudes", appuntamento estivo in Riviera per writer e street artist della penisola.

Dalle 22:30 l'attenzione passa alla musica.  Ospite in consolle MICHELE RAIMONDO aka MICHELINO, uno tra gli artisti più esperti dello scenario Ligure, ha iniziato a suonare all'età di 19 anni a Mentone presso la "Case du Chef". Dal '93 al '98 si è concentrato, con un approccio a 360 gradi, sulla musica house , attratto dalla disco music e dal funky,
non ha mai smesso di seguire e ricercare musica innovativa. In questi anni ha lavorato per numerosi eventi nel nord Italia e in Costa Azzurra.
Ha rilasciatotracce per Ocean Dark, Nuhar Records, Quanticman Records e Indipendente Records.

Ad accompagnarlo il resident di "We Are for Beat", GLISO, ALESSIO GLISENTI, classe 1983, resident di "Motel 1989" di Genova e label manager dell'etichetta "Raw Trax Records", nata nel 2007 è sempre alla costante ricerca di suoni freschi e innovativi. Da due anni partecipa con "Motel 1989", associazione nata nel 2009, ha avuto modo di organizzare numerosi eventi.

La politica di "Motel 1989" è un'attenta ricerca di artisti emergenti da portare in Italia, così da permettere loro un trampolino di lancio estero, e al tempo stesso offrire al pubblico musicisti che di lì a breve cominceranno a calcare i maggiori palchi europei e mondiali. 

Un esempio di questo è stato l'invito a Maya Jane Coles a Genova nel 2011. Bookata a fine estate 2010, in un momento in cui 4 delle sue tracce erano entrate nella top 20 di Beatport. Di lì a poco è divenuta un fenomeno mondiale e oggi fra i primi 10 artisti su Residenadvisor.net, dove viene presentata così "Il 2010 è stato sicuramente l'anno della 23enne Maya Jane Coles che si è dimostrata la più talentuosa artista emergente nella musica elettronica".
Sicuramente un'attenzione e una ricerca, conscia dei propri mezzi e potenzialità, quella di "Motel 1989" da cui imparare e lontana dalle politiche di clientelismo italiane. Ci piacerebbe dire della "vecchia Italia", ma purtroppo è ancora quest'Italia.

Durante il dj set verranno proiettati i lavori di Erika Baruffaldi, sue anche le visual per le esibizioni di The Cyborgs del 14 aprile e per Specimen A del 10 Marzo al Csa La Talpa.

Maggiori informazioni ai seguenti link:

www.motel1989.it

https://www.facebook.com/pages/Raw-Trax-Records/270513024770

http://soundcloud.com/raw-trax-records

L'ingresso è gratuito, e i prezzi NON subiranno, come sempre, variazioniper lo show.

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo