mercoledì 13 dicembre 2017
26.02.2013 - VALERIO GAMBACORTA

Atletica: Badur Abdulsamet della Maurina Olio Carli è argento ai nazionali indoor

Nei Campionati italiani indoor allievi di Ancona altra grande impresa di Abdulsamet Badur della Maurina Olio Carli che nella gara dei m.60 piani si è piazzato al secondo posto con il personale di 7”02 dietro il bergamasco Federici.

La gara si è disputata domenica 24 febbraio nel palasport del capoluogo marchigiano su tre turni corsi in sei ore e gli atleti, già alle ore 9 del mattino, dovevano essere in pista per le batterie, due ore dopo per la semifinale  per poi disputare la finale alle ore 15.

Il velocista della Maurina, da sempre allenato dal prof. Giorgio Calzamiglia,  ha gestito molto bene la tensione e la fatica fisica e mentale controllandosi al meglio, non sprecando energie superflue nei turni eliminatori, per poi  dare il meglio di sé nella finale. Solo un grande Andrea Federici dell’Atl. Bergamo  1959 lo ha battuto con il personale  di 6”95. Il talento lombardo, favorito anche nel lungo, il giorno prima era incappato in una giornata sfortunata ottenendo tre nulli nelle fase eliminatoria e questa esclusione lo ha ancor più caricato per la gara di velocità della domenica.

Oltre a Badur erano presenti ad Ancona per la Maurina Olio Carli l’astista Elena Rigo e il velocista Andrea Vallarino. La prima, allenata dal prof. Ugo Saglietti,  ha disputato un gara molto interessante, superandosi con il personale di m.3 e piazzandosi al tredicesimo posto su 28 atlete presenti in una gara che è durata più di 5 ore e il velocista Vallarino, anche lui schierato sui m.60 piani, ha ottenuto il 26o tempo con 7”30, non accedendo alle semifinali per due centesimi. Dopo la medaglia di bronzo di Montanari il risultato di Badur è un altro successo che ha impreziosito il palmares della società biancoceleste ed ha permesso alla stessa di raggiunger il 24o posto assoluto nella classifica per squadre indoor, vinta dalla Studentesca CaRiRi Rieti su Atl. Vicentina e Fiamme Gialle Simoni.

Altri atleti imperiesi hanno gareggiato in questa importante rassegna che ha visto una numerosa e qualificata partecipazione con un incremento degli iscritti superiore del 20% rispetto all’anno precedente e con il superamento di due record italiani di categoria. Per il Trionfo Ligure hanno gareggiato le sanremesi Sara Gaiaudi nel getto del peso juniores nona con m. 11,01 e Sara Toesca 18a nei 60 piani juniores corsi in 8”02, per l’Atletica Arcobaleno Savona l’atleta di Vallecrosia Mattia Biasi, 22o nei m. 60 in 7”26, ottenendo l’accesso alla semifinale nella quale è giunto ottavo in 7”32 e per il Cus Genova l’imperiese Eleonora Ferrero, undicesima nei 60 hs juniores in 9”42.

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo