martedì 22 agosto 2017
19.01.2013 - VALERIO GAMBACORTA

Sanremo: a Marzo apertura per la pista di atletica?

Queste le indicazioni emerse a margine della conferenza stampa di ieri, indetta “in loco”, dall’Assessore allo Sport, Avvocato Gianni Berrino. Un impianto nuovo di zecca datato 2006 e mai aperto o utilizzato.

“L’impianto aprirà a Marzo”. Questo l’impegno dell’Assessore sanremese Berrino. Sarà comunque una soluzione “tampone”, poiché, per esempio, manca l’impianto di illuminazione (installarlo comporterebbe spendere svariate centinaia di migliaia di Euro rispetto ai costi già faraonici assunti dalla campo sportivo nel corso degli anni - Euro 3.000.000 il costo iniziale poi raddoppiatosi in corso d’opera).

Una gestione “low cost” con un bando di gara riaperto per permettere ad una cooperativa di “aprire” la pista a quelle società sanremesi e non che vogliano fare allenare i propri ragazzi e atleti master sul tartan bicolore (blu e azzurro) della pista di Pian di Poma.

Circa l’erba che in maniera desolante cresce all’interno dell’anello podistico, Berrino ha assicurato che in una giornata di lavoro verrà rimesso a “raso”.

Una situazione quella dei campi di atletica non eccezionale in provincia di Imperia. Lo “Zaccari” di Vallecrosia rischia a breve di essere abbandonato dalla Provincia per essere gestito in “toto” da società calcistiche che ovviamente curerebbero molto meno la manutenzione della pista d’atletica e della relativa attrezzatura; il campo di Sanremo, invece, è lì nuovo di zecca e, finora, mai utilizzato. Unica "isola" felice parrebbe il campo sportivo del "Prino" di Imperia.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo