mercoledì 28 giugno 2017
31.01.2013 - REDAZIONE

"Approvato in Provincia il dimezzamento delle indennità grazie al Pd"

Molta soddisfazione quella espressa da Alessandro Lanteri (Partito Democratico) per la decisione presa in Consiglio Provinciale sul dimezzamento delle indennità ai consiglieri provinciali.

"Ieri in Consiglio provinciale si è preso atto delle enormi difficoltà di bilancio esistenti e si sono approvate diverse proposte del Partito Democratico per affrontare il difficile momento. Tra queste il dimezzamento delle indennità per Giunta, Consiglio e amministratori delle società partecipate.

Il Partito Democratico lamenta da anni la difficile situazione finanziaria dell'Ente e la mancanza di volontà politica nell'affrontare i problemi. Ci troviamo di fronte a scelte drastiche tra cui la dismissione completa del patrimonio immobiliare e delle azioni più redditizie (Autofiori spa), oltre che l'azzeramento delle quote associative in tutti gli Enti di cui la Provincia è socia. 

Particolarmente grave è l'azzeramento della quota per l'Istituto Storico della Resistenza, di cui la Provincia, insignita della Medaglia d'Oro al Valore Militare per la Lotta di Liberazione, è addirittura Presidente.

Accolte anche altre osservazioni proposte dal PD come una maggiore meritocrazia interna all'Ente, non accolta da Lega e PDL la proposta di tagliare due Assessorati, che, viste le difficoltà attraversate dal nostro Ente, ci appaiono superflui e pleonastici.

Non si tratta di demagogia ma di stabilire un principio importante: la Provincia deve affrontare pesanti sacrifici, è quindi giusto che chi li chiede ad altri dia per primo l'esempio. Esempio particolarmente significativo nell'unica Provincia ligure che non ha rispettato il Patto di Stabilità, in una crisi economica e sociale più grave della già difficile situazione italiana e da anni in fondo a ogni classifica nazionale sulla qualità dei servizi e della vita.

Accettare queste proposte è stato un modo per prenderne atto".


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo