mercoledì 13 novembre 2019
31.08.2012 - REDAZIONE

Imperia: ieri sera Consiglio Provinciale con un Pdl ricompattato

Sì al protocollo per la prosecuzione della pista ciclabile da Bordighera al confine: si concretizza la greenway dell’ arco ligure. Approvati i Regolamenti zona Faunistica delle Alpi e caccia al cinghiale: per ragioni di sicurezza consentito portare un solo fucile. Caccia al cinghiale dal 3 ottobre al 2 gennaio, ma possibile un proseguimento.

“Un ringraziamento sincero per il contributo appassionato e prezioso dato in questi anni da Paolo al Consiglio”. Con queste parole il Presidente Sappa ha dato l’avvio ieri sera all’assise con la pratica di surroga del consigliere dimissionario Paolo Pippione.  Il nuovo ingresso è una vecchia conoscenza per la Provincia: si tratta di Diego Tornatore che ha già ricoperto il ruolo di consigliere provinciale dal  1999  al 2010.  

In avvio di seduta anche la comunicazione del rientro nel Gruppo Pdl di Giovanni Bosio che assume nuovamente la carica di  capogruppo mentre Gabriele Saldo dichiara: ”Aderisco sempre e comunque alla maggioranza con un sostegno convinto ma mantengo al momento una posizione da battitore libero.”

Dichiara Bosio: ”Ho avuto i necessari chiarimenti con il Gruppo e accolgo volentieri l’invito a rientrare. Per me si tratta di un vero e proprio ritorno a casa, ho infatti svolto tutta la mia vita politica in FI prima e nel PDL poi. In questo momento così delicato per l’ente Provincia occorre una azione unitaria di sostegno al Presidente Sappa  e un impegno comune per tutelare  il personale e le professionalità di cui l’amministrazione dispone che hanno sempre dimostrato impegno e spirito di appartenenza all’ente. E proprio in questa ottica mi auguro che  il consigliere e amico Saldo rientri al più presto nel gruppo. La sua esperienza ed intelligenza politica sono una ricchezza che non possiamo disperdere”

Approvata con 15 voti favorevoli e l’astensione della minoranza la mozione presentata da Pippione, Saldo e Bosio che impegna il Presidente e la Giunta  ad attuare iniziative concrete per promuovere il nuovo tratto dell’Aurelia bis, anche con il coinvolgimento della Autostrada dei Fiori S.p.A., ad attivarsi per la realizzazione della pista ciclo pedonale del parco costiero  riviera dei fiori e a concretizzare una nuova modalità di gestione unificata dell’offerta culturale costituita dalle ville storiche di proprietà della Provincia, eventualmente con la creazione di un nuovo soggetto giuridico.

Il Presidente Sappa spiega: "Il discorso non può essere considerato disgiuntamente rispetto all'annosa questione del futuro del nostro Ente. Questa mozione fa emergere ancora una volta l’importante ruolo di sovraordinazione e coordinamento della Provincia.

L’amministrazione intende tutelare in ogni modo l’immenso ed invidiato  patrimonio artistico, storico, architettonico, museale  costituito dalle nostre ville Grock, Nobel, Regina Margherita e dal teatro Salvini.  L’Ente avvierà l’ipotesi di costituzione di una Fondazione nel quale le dimore possano confluire e che consenta una gestione delle stesse improntata ai principi di managerialità ed efficienza anche sollecitando ulteriori apporti.”

Approvata all’unanimità l’autorizzazione alla firma del  Protocollo di Intesa della Provincia di Imperia con Regione Liguria e Comuni di Bordighera, Camporosso, Dolceacqua, Vallecrosia e Ventimiglia  per la progettazione di un itinerario ciclabile sulla costa e lungo il fiume Nervia proposta dall’assessore Leuzzi.  Il nuovo PTR, in corso di redazione da parte della Regione Liguria individua, tra gli elementi cardine della pianificazione, la realizzazione di un percorso pedonale-ciclabile esteso all’intero arco costiero, con relative connessioni verso l’entroterra, inteso come strumento per la salvaguardia, valorizzazione e ripristino della fruibilità del litorale. La Provincia di Imperia, aveva già da tempo evidenziato, fra le emergenze infrastrutturali, la necessità di integrare e concludere il processo di riappropriazione delle risorse territoriali e conseguente valorizzazione delle stesse, iniziato con la trasformazione in pista ciclo-pedonale delle ex aree ferroviarie dismesse.   In accordo con i programmi regionali di sviluppo  turistico, è stato dunque individuata di prioritaria rilevanza il proseguimento della pista ciclabile, realizzata da Area 24, nel tratto compreso tra Bordighera ed il confine con la Francia, punto nodale per la creazione della  Greenway dell’arco ligure.

Il Consiglio ha approvato inoltre il Regolamento per l'esercizio venatorio nella Zona  faunistica  delle Alpi per la stagione venatoria 2012-2013.  Il regolamento disciplina l’attività venatoria sul territorio del Comprensorio Alpino imperiese. Non sono previste modifiche significative rispetto a quello della stagione venatoria precedente, fatte salve le nuove disposizioni del Calendario venatorio regionale, in particolare per quanto riguarda la caccia all’avifauna migratoria (beccaccia e turdidi). Sono confermate le giornate di caccia fisse e per l’esercizio della caccia in forma vagante è consentito, per ragioni di sicurezza, il porto di un solo fucile.

Sempre ieri approvato - accogliendo le  proposte del consigliere Angelo Alberti in ordine al limite nell’ATC di tre giornate per ciascuna squadra non confinante nei casi di caccia congiunta - il Regolamento per l'esercizio della caccia al cinghiale per la stagione venatoria 2012/2013.  Ci sono alcune novità rispetto al precedente in particolare  in ordine al  periodo di caccia che sarà dal 3 ottobre 2012 al 2 gennaio 2013 con eventuale proseguimento a tutto gennaio in caso di mancato raggiungimento del contingente di abbattimento. Anche in questo caso è consentito, per ragioni di sicurezza, il porto di un solo fucile.

La nuova stesura ha tenuto conto delle sollecitazioni delle associazioni degli agricoltori, dei sindaci dell’entroterra, dello stesso Alberti, del consigliere  Orengo.

Entrambi i regolamento saranno consultabili  - dai prossimi giorni - sul sito internet della Provincia e per informazioni ci si può rivolgere all’ Ufficio Caccia e Pesca Tel 0183-704414.

Approvata nella seduta l'integrazione del “Piano delle alienazioni e valorizzazione immobiliare per l’ anno 2012” con la previsione della alienazione, in aggiunta alla già prevista  delle ex Colonie di Nava, del parco attiguo e degli immobili in esso allocati “G.B. Novaro” e “G Roggero”. Saranno posti in vendita anche l’ alloggio al piano attico del condominio Vittoria in viale Matteotti ed un box nello stesso immobile. Stralciato l’Oliveto Sperimentale.

Lungo tempo è stato dedicato  alle numerose interrogazioni presentate dal Gruppo PD aventi ad oggetto la sicurezza del transito in valle Argentina , discarica di inerti sopra strada ex SS 548 al KM 17 (proponente Boeri), la organizzazione provinciale per il conseguimento della idoneità all’esercizio delle professioni di guida turistica, ambientale ed escursionistica e di accompagnatore turistico nonché in merito alle retribuzioni e benefit dei membri delle società partecipate. 

Respinto con i no della maggioranza l’ordine del giorno del Consigliere Alessandro Lanteri che chiedeva una condanna  pubblica, da parte del Presidente e della Giunta, delle dichiarazioni rilasciate da Vittorio Sgarbi ad un giornalista  in occasione della sua presenza alla mostra “Sguardo dal Novecento” a Bordighera.

 

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo