domenica 18 agosto 2019
05.03.2012 - redazione

Imperia: il Pd sul Porto Turistico, Strescino non può sottrarsi alle proprie responsabilità

Chiederà con gli altri gruppi consiliari d'opposizione la convocazione straordinaria del consiglio Comunale.

 

Il Partito Democratico di Imperia e il Gruppo Consiliare, appresa dagli organi di stampa la notizia dell'arresto dell'Ingegner Bellavista Caltagirone e dell'ex direttore della Porto di Imperia S.p.A., geometra Carlo Conti, esprimono la più viva preoccupazione per l'ennesima vicenda riguardante il Porto turistico di Imperia che potrebbe pregiudicare il completamento dell'opera. Ferma la presunzione di non colpevolezza, al momento rivestendo i soggetti in questione la qualifica di indagati, confidiamo nella correttezza dell'operato della Magistratura inquirente che ha già passato il vaglio del Giudice per le indagini preliminari. Alla luce dei fatti odierni le parole del Sindaco sulla mancanza di cultura della legalità ad Imperia e l'abiura della politica del centro destra di cui è stato partecipe e protagonista negli ultimi 13 anni assumono solo il significato di un disperato e tardivo tentativo di prendere le distanze dal fallimento delle scelte politico amministrative compiute.

Sostenere oggi “noi l'avevamo detto”, purtroppo non apporta alcun contributo migliorativo agli interessi della città che come partito politico abbiamo sempre perseguito convintamente e pervicacemente nel corso di questi anni. Noi siamo sempre stati a favore del porto turistico, da realizzarsi con modalità differenti e trasparenti, proprio per evitare il pericolo di incorrere in vicende come quelle che attualmente, oltre a pregiudicare il nome della nostra città a livello nazionale, rischiano di impedire il futuro sviluppo economico. Di queste scelte politiche scellerate sono noti i nomi dei responsabili a tutti i livelli ed il recente atteggiamento prudenziale del Sindaco Strescino non può in alcun modo cancellare le gravi responsabilità sulle scelte amministrative effettuate dalle Giunte di cui era parte.

Il Partito Democratico chiederà, d'intesa con gli altri gruppi consiliari di opposizione la Convocazione straordinaria ed urgente del Consiglio comunale per assumere le conseguenti determinazioni sia sul piano politico che amministrativo.

Invitiamo pertanto il Sindaco a trarre le dovute conseguenze.

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo