lunedì 18 novembre 2019
04.04.2012 - redazione

Imperia: Strescino presenta ricorso in tribunale e chiede revoca amministratori Porto Imperia spa

 

In data odierna, 4 aprile 2012, il Comune di Imperia, per il tramite del proprio Legale incaricato, Avv. Francesco Liconti del Foro di Genova, ha proposto al Tribunale Civile di Imperia il ricorso previsto dall’art. 2409 del Cod. Civ.

Detta azione ha lo scopo di ottenere dal Giudice Civile la revoca dalla carica di tutti gli amministratori e di tutti i sindaci della Porto di Imperia S.p.A. e la conseguente nomina di uno o più amministratori giudiziari.

Il ricorso trova ragione e fondamento nella documentazione che di recente il Comune ha avuto modo di conoscere ed acquisire e che rende oltremodo fondata l’ipotesi di gravi e persistenti irregolarità nella gestione della società.

Occorre precisare che l’azione promossa non deve essere confusa con un’azione di responsabilità risarcitoria, bensì ha lo scopo esclusivo e fondamentale di tutelare la Società di cui il Comune è compartecipe, attraverso la nomina, da parte del Tribunale, di nuovi amministratori e sindaci che, senza indugio alcuno, verifichino quelle che il Comune ritiene essere gravi irregolarità gestionali della Porto di Imperia S.p.A. e, conseguentemente, si adoperino per eliminarle e ricondurre così l’amministrazione societaria a piena regolarità, ciò nell’interesse della compagine sociale, ma anche e soprattutto dell’intera collettività.

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo