martedì 4 agosto 2020
20.10.2011 - Redazione

Imperia, oggi tavolo di confronto sul servizio di ristorazione scolastica

IMPERIA- Nella mattinata odierna, presso la Sala Giunta a Palazzo Civico, si è tenuto un incontro tra l’Amministrazione Comunale, la Seris e il Comitato Genitori per un tavolo di confronto sulla problematica inerente al servizio di ristorazione scolastica.

Nella mattinata odierna, presso la Sala Giunta a Palazzo Civico, si è tenuto un incontro tra l’Amministrazione Comunale, la Seris e il Comitato Genitori per un tavolo di confronto sulla problematica inerente al servizio di ristorazione scolastica.

Presenti il Sindaco Paolo Strescino, l’amministratore unico della Seris Giacomo Rubaudo e i rappresentanti del Comitato Genitori sigg.: Alessandro Giraldi, Francesca Magrassi, Barbara Nani, Tiziana Berlinguer, Alessandra Aprosio, Andrea D’Arco.

«Sentite le indicazioni della Seris, - dichiara il Sindaco Paolo Strescino abbiamo comunicato al Comitato dei Genitori la riapertura di numero tre cucine, e più precisamente quelle dei plessi di Piazza Mameli, Caramagna, e Borgo Prino che saranno operative a pieno regime a partire da lunedì 24 ottobre p.v.. La decisone è scaturita dal riscontro di un risparmio e dalla diminuzione degli oneri per quanto concerne il servizio stesso».

Per quanto concerne il servizio cucina del plesso scolastico di Via Argine Destro a causa dell’esiguo numero di utenze, invece, è confermata la chiusura. L’Amministrazione ha riferito, inoltre, che l’esternalizzazione del servizio di refezione scolastica sarà presumibilmente inevitabile, ma l’assetto in oggi esistente permarrà sicuramente sino al 31 dicembre 2011.

«L’intenzione è quella di proseguire con l’attuale assetto – dice l’Assessore Ranise – sino al termine dell’anno scolastico, fermo restando il rispetto di quanto prevede la normativa in proposito». «I genitori – dichiara la portavoce Tiziana Berlinguer – sono soddisfatti della decisione assunta seppur rammaricati per quanto riguarda la chiusura della cucina di Via Argine Destro e confidano, così come promesso dall’Amministrazione, che nel caso di esternalizzazione del servizio, vengano nuovamente ascoltate le opinioni del Comitato Genitori e prestata la giusta attenzione alle indicazioni di sua pertinenza».

L’Assessore Ranise aggiunge. «Mi impegno personalmente a garantire la prosecuzione di un dialogo costruttivo e colgo l’occasione per comunicare che ripartirà il progetto “Mamma e Papà pranzano con noi”, iniziativa che contempla la possibilità da parte dei genitori, due ogni giorno per mensa, di consumare il pasto unitamente ai figli. Un modo per esercitare un ulteriore controllo della qualità».

«E’ mio desiderio ringraziare – conclude il sindaco Strescino – i rappresentanti del Comitato dei Genitori per la moderazione, la pacatezza e lo spirito di collaborazione con cui hanno espresso le loro istanze, elementi che hanno consentito di approdare a una scelta condivisa».


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo