mercoledì 23 ottobre 2019
09.01.2013 - REDAZIONE

L'opinione di Carla Nattero (Sel) sul proscioglimento di C. Scajola

Carla Nattero è la candidata "capolista" al Senato per il movimento guidato da Nichi Vendola ed è stata sui banchi dell'opposizione nel Comune di Imperia all'epoca della giunta Strescino; al riguardo dichiara: "La magistratura ha prosciolto Claudio Scajola da un’accusa molto pesante e ciò va riconosciuto e ne va preso atto".

"Dalle reazioni esultanti sembra, però, che la sentenza rappresenti un’assoluzione generale sull’intero scandalo del porto turistico.

Non è assolutamente così. E’attualmente in corso un processo per “truffa ai danni dello stato” dall’importo di centinaia di milioni di euro che coinvolge alcuni stretti collaboratori di Scajola. E soprattutto rimane tutta sua la responsabilità politica, peraltro sempre pubblicamente rivendicata, sulle scelte fondamentali che hanno affondato il porto turistico: dalla progettazione faraonica e speculativa all’affidamento senza gara dei lavori, scelta che ha consegnato il porto nelle mani di un tycoon come Caltagirone".


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo