giovedì 13 agosto 2020
18.11.2011 - Donatella Lauria

Parco delle Alpi liguri, ok al nuovo statuto

Adottato il documento dal Consiglio: ridotto a cinque il numero dei consiglieri. Proposte alla Regione alcune modifiche

Imperia. Sì allo schema del nuovo Statuto del Parco delle Alpi liguri. L’adozione del documento c’è stata nei giorni scorsi in Provincia, durante le riunioni della Comunità del Parco e del Consiglio del Parco. Le novità, sostanzialmente, sono conseguenti alla necessità, imposte dalla Finanziaria e correlata legge regionale, di ridurre le spese (indennità e rimborsi) relative alle cariche: i consiglieri, da quindici, sono stati ridotti a cinque, come imposto dalla legge regionale 16/2010. Sono state riadattate le funzioni dei due organi, ovvero la Comunità e il Consiglio dell’Ente, ma dalla riunione della Comunità sono emerse richieste di modifica alla legge regionale.

 La discussione, mediata e coordinata dall’assessore provinciale Paolo Leuzzi, Presidente della Comunità del Parco, è terminata con due precisi indirizzi: l’allargamento della rappresentatività all’interno del Consiglio del Parco, senza alcun aggravio di spese, a favore di tutti i sindaci coinvolti e la più ampia presenza all’interno della Comunità delle Associazioni locali interessate. Tali obiettivi saranno comunicati alla Regione per le opportune valutazioni.     

 L’assessore provinciale Paolo Leuzzi commenta: “Sono soddisfatto del fatto che lo schema del nuovo Statuto è stato adottato a larghissima maggioranza e consente l’apporto concreto sia degli amministratori eletti sia dei rappresentanti delle Associazioni, la cui presenza all’interno della Comunità è stata estesa nel convincimento che l’apporto di conoscenza e competenza di chi opera sul territorio nelle varie componenti sia proficuo per meglio sostenere gli obiettivi specifici


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo