lunedì 18 novembre 2019
18.09.2012 - REDAZIONE

Provincia: "occorre garantire un miglior servizio ai disabili ed all'entroterra"

In materia di pubblici trasporti, per voce di Alessandro Lanteri, il Pd fa sentire la propria voce su di un tema "caldo" con la riapertura della stagione scolastica.

Il gruppo del PD in Provincia sprona la Provincia a garantire una migliore accessibilità dei servizi di trasporto pubblico per la scuola dell'obbligo nell'entroterra e per i disabili.

Recenti episodi comparsi sulla stampa hanno infatti segnalato come, nonostante buona parte della flotta RT sia attrezzata per il trasporto disabili, il loro effettivo utilizzo sia molto difficoltoso e in particolar modo si segnalano difficoltà per coloro che intendono usare mezzi di linea per raggiungere la scuola dell'obbligo. 

Inviteremo pertanto la Provincia a garantire loro pari opportunità, viste anche le sue competenze specifiche sia nel campo del trasporto pubblico locale sia nel campo della tutela dei diritti dei disabili. Abbiamo inoltre il piacere di farci da portavoce alla giusta proposta dei Giovani Democratici di ripensare le tariffe per gli studenti della scuola dell'obbligo che abitano nei Comuni meno serviti: nei fatti, non esiste per costoro la possibilità di utilizzare l'intera linea provinciale per cui si paga l'abbonamento e visto l'elevato costo dello stesso, in molti di questi Comuni diverse famiglie si stanno organizzando diversamente, con il risultato di far viaggiare gli autobus semivuoti.

Pertanto proporre per questi casi (comuni serviti da meno di tre corse al giorno) abbonamenti ad un prezzo più equo può addirittura essere vantaggioso economicamente e far viaggiare le corriere più piene, oltre a offrire un migliore servizio alle famiglie che per loro sfortuna non hanno la scuola dell'obbligo a poca distanza da casa.

Su entrambi i temi il gruppo presenterà ordini del giorno da discutere in Consiglio Provinciale. 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo