venerdì 6 dicembre 2019
20.06.2012 - Redazione

Provincia, Pd: la Giunta Sappa deve gettare la maschera

I gruppi consiliari PD e SEL hanno fatto gettare la maschera alla Giunta Sappa, sempre più debole e divisa. Nell'ultima seduta del Consiglio Provinciale la maggioranza non è stata in grado di mantenere da sola il numero legale per gran parte della seduta, nonostante in votazione ci fosse il Consuntivo di Bilancio. Questa pratica è una delle più significative per ogni Amministrazione e il semplice fatto che la Giunta Sappa non abbia avuto i numeri per sostenere da sola il proprio bilancio durante tutta la discussione è da un lato indicativo delle difficoltà che attraversa da mesi ormai la maggioranza e dall'altro preoccupante per i problemi amministrativi che da ciò deriveranno. In passato (ad esempio su pratiche relative a problemi ambientali o a questioni relative alla scuola dell'obbligo) abbiamo garantito il numero legale per consentire che determinate pratiche urgenti fossero affrontate, ma stavolta la situazione era completamente diversa. La Giunta Sappa non è stata capace di affrontare e risolvere i numerosi scheletri nell'armadio che ha ereditato dalle precedenti amministrazioni (tutte degli stessi colori, spesso con le stesse persone), e da oggi il centrodestra in Provincia non può più nemmeno essere certo di poter garantire il sostegno alle proprie pratiche. I nostri gruppi, per evidenziare questa situazione al pubblico e dare un forte segnale politico ai cittadini della nostra Provincia, hanno pertanto abbandonato l'aula, dimostrando così coi numeri l'insussistenza della maggioranza. Il fatto che per il rotto della cuffia la maggioranza abbia recuperato a malapena e in zona Cesarini il numero legale , non sminuisce il problema, ma anzi evidenzia come ormai la Giunta Sappa viva di fatto alla giornata, ostaggia di fatto di uno o dell'altro consigliere. I cittadini della Provincia di Imperia meritano risposte ai propri problemi, ma in cambio hanno ormai solo promesse da marinaio (... come quella di nominare un Assessore al Turismo) e le tasse provinciali più alte d'Italia. Gruppi Consiliari PD e SEL in Provincia


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo