martedì 12 novembre 2019
16.03.2012 - redazione

Sanremo: il PD incontra i cittadini di del Borgo

Oggi pomeriggio alle 17:30 presso il Bar del Borgo in P.zza del Borgo 238.

 

Dopo l'imponente raccolta firme e dopo l'intervento dei nostri Consiglieri in Consiglio Comunale, il Partito Democratico invita i cittadini ad un incontro pubblico per verificare gli sviluppi della situazione del Quartiere.

Ricordiamo le richieste della petizione:

  • L'apertura dello svincolo dell'Aurelia bis ha provocato un aumento notevole di traffico da e per il Centro che si riversa su via P.Agosti Occorre migliorare la segnaletica in uscita segnalando meglio il senso unico di via Galilei a ponente e via Borgo Opaco come strada senza uscita: inoltre collocare dei dissuasori all'uscita per ridurre la pericolosa immissione del traffico su via Galilei.
  • Attualmente gli abitanti del primo tratto di via Galilei, che è a senso unico, provenendo dall'Aurelia devono percorrere fino infondo via P. Agosti e risalire via Caduti del Lavoro per ritornare a casa: basterebbe invertire una delle due bretelle che collegano via Galilei a via P. Agosti: via Melandri o via Ramelli per ridurre il disagio.
  • Sempre in seguito all'apertura dello svincolo sono stati istituiti dei passaggi pedonali usati soprattutto per la scuola posizionati addirittura in curva! Occorre spostarli o segnalarli con efficaci dissuasori nel tratto di via Galilei per evitare possibili incidenti.
  • La cronica e generalizzata mancanza di marciapiedi in tutta via Galilei costringe i pedoni a camminare rischiando di essere investiti. Gli alunni che frequentano la palestra di villa Citerà percorrono pericolosamente un tratto di via Galilei con comprensibile apprensione degli accompagnatori.
  • La insufficiente presenza di posteggi spinge alla sosta selvaggia, o alla fermata in seconda fila e senza freni (via Galilei a levante). Il senso unico a salire di Via Martiri dirotta tutto il traffico verso il Centro su via P.Agosti ed è un parcheggio unico permanente su quasi tutta la carreggiata: Costringe a pericolose manovre ai mezzi pesanti che provenendo da via Borgo Tinasso devono svoltare verso via P.Agosti.
  • Le buche, gli avvallamenti, gli smottamenti e le frane avvenute nel passato nel primo tratto di via Galilei richiedono interventi energici anche in considerazione del traffico aumentato sempre in conseguenza dell'apertura dello svincolo dell'Aurelia.
  • I vigili sono presenti all'entrata e all'uscita della scuola elementare e occasionalmente durante il resto del giorno. In considerazione della realtà del quartiere: traffico congestionato, mancanza di marciapiedi, posteggi selvaggi è assolutamente necessaria una presenza costante sul territorio del cosi detto "vigile di quartiere"
  • Frequenti episodi di violenza, spari misteriosi, ritrovamento di siringhe in zone buie come nei pressi della scuola, al campetto di Borgo Tinasso, ecc. richiedono una presenza più sollecita della forza pubblica

PER I NOSTRI RAGAZZI

  • Lo striminzito parco pubblico è privo di giochi, ha una rete di recinzione insufficiente ad evitare che una palla finisca nella strada.
  • La ringhiera prospiciente via Galilei che recinge la fascia del piccolo giardino davanti alla chiesa, senza una panchina e gerbido è pericolosamente bassa per evitare che qualche ragazzo faccia una caduta di 4 metri!
  • Era stata prevista un'area verde in via Agosti, ma gli spazi ancora disponibili si stanno riempiendo di parcheggi privati; un'altra occasione mancata per rendere più vivibile un quartiere popoloso come il nostro Borgo.

PULIZIA E IGIENE

  • L'unico gabinetto pubblico del quartiere è stato collocato nel parco giochi diversi anni fa e sarebbe utile per i bambini e gli anziani, ma non è mai stato messo in funzione.
  • lì letto dei torrente S.Romolo è letteralmente coperto di alberi, cespugli, canne e altro che ostacoleranno il deflusso regolare delle acque in caso di piogge torrenziali. Il Comune ne solleciti a chi compete, pulizia e manutenzione.
  • L'area ecologica situata vicino alle scuole elementari ed al giardino pubblico è perennemente sporca, puzzolente e piena di topi; necessita di pulizia giornaliera e disinfestazione.
  • Una volta al mese vengono lavate le strade ma i pochi marciapiedi che ci sono continuano a rimanere sporchi e cosparsi di escrementi di cani.

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo