domenica 18 agosto 2019
05.04.2012 - Alice Borutti

Zoccarato come Tanzi: il PD sostiene che il bilancio non sia così "virtuoso"

Oggi alle 12 al Teatro Ariston si è tenuto l'incontro del PD di Sanremo nel corso del quale gli esponenti della minoranza hanno spiegato perchè Sanremo non sarebbe un comune "virtuoso" come annunciato dal Sindaco Maurizio Zoccarato il 23 marzo.

 Presenti Mario Robaldo, Segretario PD cittadino, Alessandro Lanteri, consigliere provinciale, Andrea Gorlero, consigliere comunale.

Introduce Mario Robaldo: "Questa riunione è stata indetta per spiegare la parte tecnica del Bilancio dove andremo a chiarire alcune nostre posizioni che sono state un po' distorte dal nostro Sindaco e la posizione del PD per quanto riguarda la città nel suo complesso.

Siamo stati tacciati di non voler collaborare con la maggioranza ma la nostra politica è stata quella di fare un'opposizione sempre costruttiva soprattutto perchè ci troviamo in un periodo che è veramente difficile per tutti, chiunque si trovi a dover decidere si trova in una posizione di grandissima responsabilità.

Noi non avremmo mai buttato via dei soldi per rifare 5 volte Piazza Eroi o “La pupa e il secchiello”, quando ci sono persone che non riescono a pagare le bollette. Se affonda la nave non affonda solo la terza classe ma tutti quanti. Noi dal primo momento come partito abbiamo sempre tenuto a dire a Sindaco e viceSindaco che non si può continuare a fare politica come negli anni scorsi, a discapito della società civile. Teniamo da parte le ideologie per il bene pubblico, noi abbiamo fatto un'esperimento, l'iniziativa sulla Tarsu fatto da 11 sigle, associazioni di cittadini e partiti, vedere allo stesso tavolo posizioni estreme su problemi concreti è difficile, tant'è che è stato preso come un'iniziativa di campagna elettorale. E' il momento di confrontarsi e collaborare, ci troviamo sempre a lottare con esponenti che cambiano opinione ogni giorno, come ad esempio l'incarico ai tre consiglieri per la verifica della possibilità di realizzare un termovalorizzatore".

Andrea Gorlero: “Sono presenti in sala i rappresentanti CGIL CISL UIL, Confartigianato, Confesercenti, Ordine degli Avvocati, CNA, come diceva Robaldo, nessuno si salva da solo, occorre trovare una coesione senza la quale il rischio di dissoluzione sociale è molto forte. La politica fiscale applicata dal Governo è molto drastica, probabilmente figlia di una sottovalutazione della realtà del nostro Paese. A Sanremo è presente una situazione grave che riteniamo preconizzano delle politiche drammatiche nei confronti dei cittadini, noi abbiamo l'obbligo di fare chiarezza nei confronti dell'opinione pubblica.

Nel bilancio aprile 2011- aprile 2012 i conti non tornano. Avevamo inviato al Sindaco alcune proposte che nel complesso non sono passate. Il Sindaco ha dichiarato di aver ridotto le spese correnti nel 2011 alla cifra record di 79 milioni, meno 9 milioni rispetto al 2008: questo non è vero!. Si veicolano delle notizie che rischiano di confondere l'opinione pubblica. Questo documento (vedi documento allegato) è stato redatto dall'Ufficio Ragioneria del Comune al netto delle entrate del Casino': risultano addirittura 5 milioni e mezzo in più! Significa più tasse per i cittadini. E' stata fatta una manovra di spostamento di oneri dell'anno successivo del Casino' che non si sarebbe dovuta fare per ottenere la cifra di 79 milioni di euro.

E' stata fatta una relazione in Giunta in cui questi fatti emergevano, nella quale emergeva uno squilibrio in bilancio (che non ci deve essere per il patto di stabilità) di 6 milioni e 407 mila euro, documento redatto il 3 febbraio dall'Ufficio Ragioneria, con una previsione di incassi del casino' di 60 milioni di euro. In realtà la stima di incassi calcolati sulle entrate fino a ieri dà la cifra di 53 milioni di euro. Ad oggi lo squilibrio da 6 milioni diventa di 13 milioni che peggiorerà in relazione al minor trasferimento statale del fondo di riequilibrio derivante dal minor gettito dall'IMU (non entra direttamente nelle casse comunali ma nelle statali per poi essere riversata ai Comuni).

Il Casino' sta crollando, in questo momento non ha saputo dare risposte in termini di contrazione dei costi così come la macchina comunale nella lotta all'evasione fiscale.

L'anno scorso avevamo mandato al Comune e alle associazioni di categoria un documento in cui chiedevamo di non dare il tiro a volo a SanremoPromotion come previsto dal piano delle alienazioni, perchè serve a riequilibrare la questione del patto di stabilità e lì ci hanno dato ragione, Dolzan ha fatto bene a tenere duro sulla vendita del Tiro a Volo. Che eravamo disponibile a una revisione complessiva dell'organizzazione del Comune per il contenimento della spesa pubblica e per il recupero dell'evasione fiscale. I

Il buco che verificheremo la prossima settimana sarà molto maggiore di 13 milioni accumulati finora la prossima settimana quando verificheremo che il fondo di requilibrio verrà pressochè azzerato.

Il Sindaco ha annunciato che Sanremo è un Comune virtuoso ma si scontra con la realtà dei dati: la parte corrente è 0 che è l'obiettivo del pareggio di bilancio, il conto capitale del 2012 è – 6milioni e mezzo per appalti in corso di esecuzione (esigibili nel 2012) che più o meno ci sono nelle casse comunali (tra piccole vendite, oneri di urbanizzazione e vendita del Tiro a Volo). Ma se si pensa di fare delle nuove opere pubbliche occorre che il Comune incassi in conto capitale, ossia che venda degli altri beni. Deve quindi vendere il proprio patrimonio con tutto quello che ne consegue, ma non è vero che grazie alla virtuosità del Comune sarà possibile sbloccare l'economia realizzando nuove opere. E' evidente che questo meccanismo non può continuare in eterno, l'unica strada è quella della lotta all'evasione fiscale e la contrazione drastica delle spese correnti del Comune, la verifica dei conti della Casino' SPA e delle controllate comunali.

Le aliquote IMU andranno di conseguenza al massimo col rischio di intercorrere in ulteriori inasprimenti fiscali.”

Donato Basili UIL: “Ero presente alla conferenza stampa del Sindaco del 23 marzo Sanremo Comune virtuoso, ed ero contento della previsione di trasformare Sanremo in un grande cantiere, ora sono preoccupato, i dati sono diversi e dovrò informare i nostri iscritti. Faremo una riunione con le slides mostrate oggi per discutere dei dati”

Il video della riunione di oggi sara disponibile stasera.

Il link alla notizia precedente: http://sanremo.ponenteoggi.it/categorie/leggi-articolo/argomento/economia/articolo/sanremo-comune-virtuoso-al-via-i-lavori-in-citta.html

Files:
bilancio previsione pd rivisto63 K
 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo