venerdì 3 luglio 2020
08.05.2012 - redazione

Provincia: considerazioni su Turismo, IAT e promozione

comunicato stampa

 

L’Amministrazione Provinciale di Imperia attraverso gli uffici del turismo è impegnata dal 2007 (anno in cui le Province liguri hanno ereditato le funzioni svolte dalle soppresse Aziende di promozione turistica) in una tenace azione di promozione della Riviera dei Fiori mediante l’azione svolta dagli uffici di informazione ed accoglienza turistica dislocati sul territorio provinciale, le numerose partecipazioni a fiere ed eventi in Italia e all’estero anche in collaborazione con partners istituzionali e privati nonché attraverso l’attivazione di tutte le possibili sinergie con avvenimenti ed eventi che potessero in qualunque modo contribuire a rilanciare l’immagine di un territorio ricco di potenzialità e di bellezza quale quello rappresentato dalla Riviera dei Fiori.

Tutte le azioni promozionali sin qui svolte sono state concordate e presentate agli operatori del settore per condividere insieme strategie e modus operandi con il preciso intento di concorrere alla valorizzazione della destinazione che ha incentivato in questi ultimi anni la ricchezza della sua offerta turistica.

Così pure per quanto riguarda le innumerevoli iniziative che gli uffici provinciali portano avanti nel settore turistico, dalla realizzazione e distribuzione del materiale promozionale, ai rilevamenti statistici sulle presenze, alla classificazione alberghiera ed extra alberghiera, alle Agenzie di viaggio e alle Professione turistiche, oltre alla promozione locale del territorio e dei prodotti tipici attraverso il finanziamento a manifestazioni ed eventi realizzati da Enti locali ed Associazioni nel settore culturale, turistico e sportivo che costituiscono, accanto al clima e alle bellezze artistiche e naturali, il biglietto da visita per i turisti.

Il tutto si è compiuto anche con l’ausilio delle più moderne tecnologie (si pensi per esempio al nuovo portale www.visitrivieradeifiori.it costruito proprio per permettere al territorio di avere uno strumento moderno che possa presentare anche offerte di prodotti e tariffe per proposte di vacanze).

Purtroppo se si osserva l’andamento in questi ultimi anni del trasferimento di risorse finanziarie destinate dalla Regione Liguria alla nostra Provincia per l’esercizio delle funzioni delegate in materia di turismo si vede come nello spazio di un quadriennio si sia passati dai circa un milione e quattrocentomila euro del 2009 ai circa trecentocinquantamila euro del 2012 con una più che evidente drastica riduzione di fondi in questo importante settore della nostra economia.

Lungi da qualsiasi tipo di polemiche che risulterebbero pretestuose e non contribuirebbero a fare il bene del territorio si sottolinea tuttavia la significatività che tale mancanza di finanziamenti rappresenta per un comparto di per sé già provato dalla crisi economica che in questo periodo attanaglia il nostro paese.

A ciò si aggiunge la crisi di incassi del Casino di Sanremo e la pesante riduzione in questi ultimi anni della quota di fondi provenienti dalla Casa da gioco matuziana destinati alla Provincia di Imperia e tradizionalmente utilizzati per la valorizzazione e la promozione turistica della Riviera dei Fiori.

Proprio perché consapevole della funzione strategica rappresentata dal turismo per il rilancio del territorio, l’Amministrazione Provinciale si è da subito mobilitata con la Regione Liguria per avere garantiti quei finanziamenti necessari al mantenimento delle funzioni delegate.

Senza adeguate risorse a disposizione a questo punto risulta difficile per le amministrazioni provinciali garantire le funzioni in materia di turismo necessarie ad una efficace promo commercializzazione della destinazione. 

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo