mercoledì 23 settembre 2020
15.10.2012 - VALERIO GAMBACORTA

Regione: piano per far decollare lo sport e la cultura sportiva

E' questo il senso dell'accordo stipulato stamane tra la Regione Liguria e l'associazione che riunisce le capitali e le città europee dello sport. I dettagli del protocollo d'intesa.

La Regione Liguria potrà candidare, ogni anno,quattro “town”, centri con meno di 25 mila abitanti e una “city”, con oltre 25 mila agli Award internazionali di Città e Comune Europeo dello Sport.

E’ uno dei punti salienti dell’intesa firmata in mattinata tra la Regione Liguria e  le associazione Aces Europa e Aces Liguria che rappresentano la Federazione delle capitali e città europee dello sport  per collaborare  allo sviluppo  della cultura e della pratica sportiva.

Aces Europa opera in sinergia con la Commissione Europea e con Egfa- Europarliamentary Group Friends of Aces, un gruppo di europarlamentari impegnato nella diffusione dello sport .

Il documento  è  stato sottoscritto dall’assessore allo Sport della Regione Liguria Gabriele Cascino e dal delegato regionale Aces Enrico Cimaschi.

Frattanto, Rapallo, il prossimo 7 novembre sarà a Strasburgo per l’investitura ufficiale  dopo la nomina a Città Europea dello Sport. Il centro del Tigullio, che aveva avanzato per proprio conto nei mesi scorsi la propria candidatura,  è entrato così fra le dodici città europee scelte, dopo una severa selezione, come ambasciatrici nel 2014.

Lo ha anticipato in Regione Liguria il sindaco di Rapallo Giorgio Costa.

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo