domenica 20 ottobre 2019
15.01.2013 - REDAZIONE

Terzo settore: Bagnasco (Pdl) discute interrogazione sulle disabilità

“Il sostegno delle disabilità gravi deve essere una priorità assoluta”.

Il Consigliere Regionale del Pdl Roberto Bagnasco questa mattina durante i lavori dell’Assemblea regionale ha chiesto l’aggiornamento sulla situazione del Terzo Settore che l’anno scorso è stato oggetto di pesanti ridimensionamenti in termini economici e di sostegno.

Il rappresentante del centro destra spiega: “sono passati mesi dalla decisione della Giunta di contenere del 5% i costi relativi al comparto, costi che le Asl del territorio hanno “interpretato” con ridimensionamenti anche più importati mettendo a serio rischio operatori e soprattutto servizi. Alla luce di questa situazione ho voluto sensibilizzare con il mio documento l’assessore alla Salute per un ulteriore verifica rispetto al mantenimento degli impegni presi con la delibera regionale del 28/02/2012”.

“Prendendo atto della risposta di Montaldo – spiega l’esponente del Pdl - ho ricordato ancora una volta, rivolgendomi anche all’assessore al Sociale Rambaudi,  che i soldi spesi bene nel Terzo settore a sostegno delle fasce più deboli della nostra popolazione sono un sicuro risparmio per la Sanità ligure come è oramai risaputo a livello scientifico”.

“L’auspicio è che non vi siano altre riduzioni di risorse economiche che renderebbero la  condizione del comparto insostenibile; bene il contratto tipo per situazioni analoghe in tutta la Liguria che sarà utile a  regolarizzare il mercato. La necessità  però deve essere quella di riconoscere il sostegno alle disabilità gravi come la priorità delle priorità”, conclude Roberto Bagnasco.     


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo