mercoledì 23 ottobre 2019
13.04.2012 - redazione

Vallecrosia: dal 13 al 15 la Festa della Famiglia

Oggi a Vallecrosia inizia la II Festa della Famiglia, organizzata dall’Amministrazione Comunale con il patrocinio del Distretto Socio Sanitario nr 1 in collaborazione con il Forum delle Associazioni familiari della Provincia d’Imperia, la Consulta cittadina delle Associazioni e la sponsorizzazione di due ditte private operanti nel campo ecologico-ambientale (Eco Eridania e Petico aventi sede in Arenzano). Parte del finanziamento è poi regionale derivante dal progetto presentato dal Comune di Vallecrosia “Famiglie e Comunità Educanti”.

Il programma è stato presentato dal Sindaco di Vallecrosia Armando Biasi, preparato dall’Agenzia della Famiglia di Vallecrosia, organismo operativo dell’Amministrazione Comunale, formato dal Consigliere comunale incaricato Pino Ierace, dal Funzionario responsabile degli Uffici dell’Area sociale, culturale e pubblica istruzione Dott. Roberto Capaccio e dalla Dott.ssa Silvia Minasi Zanoni, rappresentante, quest’ultima, del Forum delle Famiglie della Provincia d’Imperia convenzionato con lo stesso Comune.

Il programma è frutto di molti contributi a seguito di riunioni che si sono svolte negli ultimi sei mesi tra le Associazioni di Vallecrosia che si occupano di Politiche Familiari, associazioni raggruppate nell’organo di partecipazione popolare denominato Consulta della Famiglia istituito dal Comune, come peraltro l’Agenzia della Famiglia, con Delibera di Consiglio Comunale nr 36 del 30.09.2011.

Ecco i principali eventi

OGGI VENERDI 13:

h. 10 Gigi Cotichella, comico e pedagogista, incontra gli studenti delle medie ( 430 ragazzi al Teatro don Bosco)

h. 21 Gigi Cotichella incontra i genitori ( Conferenza spettacolo ad ingresso gratuito presso il Teatro don Bosco)

DOMANI SABATO 14:

Laboratori Assemblea della Famiglia:

Salone A

h. 14,30-15,15 Elaborazione condivisa del progetto Comunale Famiglie con bambini 0-3 anni

h. 15,30-16,30 Partenza degli orti condivisi con esperti del settore

attività parallela per i bambini a cura gruppi Il Cortile, San Rocco, M. Ausliatrice.

Salone B

h. 14,30 – 15,15 organizzazione e messa in rete dei Gruppi di Acquisto Solidali

h. 15,30 – 16,15 stato dell’arte e organizzazione futura del Piedibus scolastico

Laboratori per i bimbi:

h. 14,30-16,30 giardino Oratorio Don Bosco (o al copertoin caso di cattivo tempo)

attività ludiche per bambini o-3 anni

coltiviamo le nostre piantine, esperienza di semina e travaso

educazione stradale animata: “proviamo il piedi bus”

Presentazione Servizi per le famiglie presenti in Vallecrosia

h. 15-16,30 Portici Piazzale Oratorio

stands : servizi prima infanzia, comodato d’uso gratuito dei libri scolastici “A. Doria”, piedibus, adotta un pollo e servizi educativi, Laboratorio del riuso Nuova-Mente, Centro diurno per anziani, Family card Vallecrosia, Consegna spesa a domicilio.

h. 17 Teatro don Bosco

Rendicontazione dell’attività svolta dalla Consulta della Famiglia ad 1 anno dalla 1° Festa della Famiglia, progettazione futura e risultati dei lavori di gruppo della giornata.

Premiazione concorso fotografico “Famiglia e Festa”

h. 17,30 Film per la famiglia, gratuito “I pinguini di Mr. Popper”


DOMENICA 15:

h. 14,30 Lungomare Marconi – con partenza dal solettone sud di via C. Colombo

- biciclettata familiare non competitiva

- dalle ore 14,30 alle ore 16,30 musica con DJ per tutti sul solettone sud di via C. Colombo

h. 16,00 pista di pattinaggio solettone V. Colombo

- merenda

- balli da sala “Nonni-Nipoti-Genitori”

- attività ludiche per bimbi

h. 16,30 Sala Polivalente Comunale solettone V. Colombo concerto musica da camera (violino, viola, pianoforte) in onore delle Famiglie in occasione della Settimana Europea della Cultura.

L’uomo, si dice, abbia inventato il tempo libero…ma sembra aver dimenticato la FESTA…quel momento, cioè, in cui l’essere umano si prende la libertà di vivere la gioia che nasce dalla relazione senza scopo. La festa è il “luogo” dell’incontro con se stesso, con la propria famiglia, con la comunità, con la dimensione più spirituale dell’esistenza, non può essere solo uno stop fra due momenti di fatica. Se mai l’uomo dovesse perdere la capacità di vivere la festa, perderebbe anche la propria umanità.

Dobbiamo gioire nello stare insieme e insegnare questa gioia ai nostri figli.



Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo