mercoledì 20 novembre 2019
Sei in: Ponenteoggi » Imperia » Sport
23.02.2012 - REDAZIONE

Mountain bike: "Gran fondo di Alassio". Al via M. Celestino!

Torna, dopo tre anni, la Gran Fondo Muretto di Alassio di mountain bike. L'appuntamento con la quinta edizione della manifestazione, organizzata dall'Alassio Bike in collaborazione con l'Assessorato allo Sport del Comune, è fissato per domenica 26 febbraio e rappresenta l'apertura stagione in Italia a livello di gran fondo.

"Credo molto in questa iniziativa: il mio obiettivo è quello di farla crescere ancora e farla diventare uno dei punti fermi del nostro calendario - sono le entusiastiche parole di Matteo Monti, presidente del consiglio comunale e delegato allo Sport del Comune di Alassio -. Si tratta di un evento che, in un periodo come questo di bassa stagione, lontano dai ponti, coniuga al meglio sport e turismo, coinvolgendo sia gli specialisti della disciplina che gli amatori con le loro famiglie. Una bellissima occasione per fare promozione alla nostra città, al suo clima, al suo mare ed al suo meraviglioso entroterra ".

Partenza ed arrivo sono previsti in piazza Partigiani, nel centro di Alassio, dove sarà allestito anche un accogliente villaggio (apertura per ritiro pacco-gara dalle 15 alle 19 di sabato 25 e dalle 7 alle 9 di domenica 26). La prova si snoderà sugli incantevoli percorsi sterrati delle colline circostanti, misura 37,5 km, con un dislivello positivo complessivo di 1.080 metri. Un tracciato che, da chi se ne intende, è stato definito tecnico e divertente. Il via alle ore 10. L'arrivo dei migliori è previsto intorno a mezzogiorno.

Ad indossare il pettorale numero 1 sarà Mirko Celestino (Team Avion Axevo), beniamino locale, campione italiano e bronzo mondiale marathon nel 2011. Proprio l'edizione 2008 di questa gara segnò il debutto di Celestino nella mtb, a pochi mesi dalla disputa del suo ultimo Giro di Lombardiia. In quel non lontano 2 marzo ancora non si sapeva se il campione andorese sarebbe diventato un buon biker, come poi in effetti è stato, o meno.

In lizza quest'anno ci saranno  sia atleti affermati e di alto livello (del calibro di Yader Zoli, Marco Bui e Daniela Veronesi del Team Torpado) che semplici appassionati, anche se il tracciato si presenta assai impegnativo. Da seguire anche l'enfant du pays Marco Rebagliati (Team Giant Italia).

Oltre duecento coloro che si sono già iscritti, ma il numero è destinato ad aumentare sino all'ultim'ora. Molti di essi, tra l'altro, soggiorneranno presso le strutture ricettive cittadine. Previste condizioni meteo favorevoli. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.murettodialassiomtb.it. A tutti i partecipanti sarà consegnato, grazie anche alla generosità degli sponsor, un ricco pacco-gara, contenente anche prodotti tipici del nostro territorio.

Prologo all'evento sarà, nel pomeriggio di sabato, a partire dalle ore 15, sempre in piazza Partigiani e sulla spiaggia antistante, la "Kids Race", appuntamento dedicato ai più giovani, con prove, giochi e, al termine, un Nutella Party.

Madrine della manifestazione, coinvolte nelle premiazioni, le due regine di Miss Muretto 2011: la vincitrice Lia Popescu e l'alassina Giulia Mingoia, seconda classificata dell'edizione n° 58. Sono attesi anche altri illustri ospiti del mondo delle due ruote.

Miss Muretto provvederà anche all'estrazione di una lotteria che mette in palio uno scooter Kymco Agility.

L'Alassio Bike del presidente Giuseppe Berrino metterà a disposizione dei partecipanti anche una serie di servizi gratuiti per il pre (colazione, massaggi) ed il post gara (pasta party, lavaggio bici, massaggi).

Il buon lavoro dell'organizzazione e la valenza tecnica dei percorsi fuoristrada intorno ad Alassio hanno fatto sì che nella prima metà di marzo la nazionale italiana di mountain bike, maschile e femminile, svolga un raduno nella Città del Muretto. Nell'occasione sarà presente anche Paola Pezzo, due volte campionessa olimpica.

Per ulteriori informazioni: Alassio Bike 338.1275544

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo