mercoledì 1 aprile 2020
Sei in: Ponenteoggi » Imperia » Sport
18.11.2011 - A.Chiappori

Pallanuoto, Mediterranea: esordio con goleada

La squadra “rosa” imperiese travolge le britanniche del London Otter per 23-2. Domani sera alle 21 prima sfida qualificazione con le russe dell’Izmailovo

IMPERIA. Tutto estremamente facile per la Mediterranea nella prima partita della seconda fase della Coppa Len svoltasi venerdì alla piscina Cascione. Le ragazze di Marco Capanna surclassano le generose ma tecnicamente e fisicamente troppo inferiori britanniche del London Otter con un eloquente 23-2. Dura solo 15 secondi la parità: tanti ne bastano infatti alla Mediterranea per trovare la rete del vantaggio grazie a Elisa Casanova. Il primo quarto, a parte la segnatura della britannica Shears per il momentaneo 3-1, è un monologo delle giallorosse che vanno a bersaglio anche con Risivi e le doppiette di Emmolo e Stieber, per un parziale di 6-1 già ampiamente decisivo.

Nel secondo quarto, dopo il botta e risposta tra Drocco e Higlett, la Mediterranea mette a segno un filotto di quattro reti (Ralat, Stieber, Gorlero e Bencarcino), per l’11-2 di metà gara. Il terzo quarto si apre con una poderosa controfuga della Ralat, per il 12-2, e con la prima rete europea di Carla Carrega che festeggia così nel migliore dei modi la sua prima apparizione in assoluto in Coppa Len (a finire in tribuna, per tutta la manifestazione, sono state Cecilia Solaini e Elena Borriello). Il copione della partita è ormai scritto e l’Imperia va ancora a bersaglio con Carrega e Russo. Gli ultimi minuti sono senza storia alcuna, con la Mediterranea che segna con Risivi, Carrega, Casanova, Emmolo, Stieber, Drocco, ancora Emmolo e Carrega, che chiude la sua prima apparizione in Europa con un poker di gol.

“La facile vittoria – ha commentato Marco Capanna – non deve però mascherare i nostri errori che non possiamo permetterci nelle prossime due partite. Saranno due vere e proprie finali, alle quali dovremo arrivare decisi e determinati. Abbiamo la possibilità di passare il turno vincendo una delle due gare che ci aspettano. È fondamentale chiudere la pratica subito, contro le russe. Vogliamo prenderci la rivincita per l’ingiusta eliminazione dello scorso anno”. Nell’altro incontro, infatti, il combattuto pareggio per 12-12 tra Olympiakos Pireo ed Izmailovo Skif Mosca ha messo la Mediterranea nelle condizioni ideali per passare il turno. Le greche, con quattro campionesse mondiali in squadra, erano in vantaggio di quattro reti, ma si sono fatte raggiungere nel coro dell’ultimo minuto. Domani, sabato, alle 19 andrà in scena Olympiakos Pireo-London Otter mentre alle 21 è in programma l’attesissima sfida tra Mediterranea e Izmailovo Skif Mosca.

Questa la classifica: Mediterranea p.3; Olympiakos Pireo ed Izmailovo Sckif Mosca 1; London Otter 0. Si qualificano per i quarti di finale le prime due classificate.

 

 Sabato 19 novembre

 Presentazione ore 18:50

 19:00:Olympiakos PIREAUS(GRE)-LONDON Otter(GRB)

 Presentazione ore 20:50

 21:00:MEDITERRANEA IMPERIA(ITA)-Izmailovo SKIF MOSCOW(RUS)

 

 Domenica 20 novembre

 Presentazione ore 9:50

 10:00: Izmailovo SKIF MOSCOW(RUS)-LONDON Otter(GRB)

 Presentazione ore 11:50

 12:00:Olympiakos PIREAUS(GRE)-MEDITERRANEA


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo