martedì 12 dicembre 2017
Sei in: Ponenteoggi » Imperia » Sport
15.02.2013 - VALERIO GAMBACORTA

Rugby: Imperia si conferma "capitale" del "placca e corri"

Domenica scorsa a Baitè, in ambito Under 16, si è giocata il Derby Imperiese tra le Province dell’Ovest gemellate con l’Imperia Rugby ed il Delta Rugby gemellato con il Cogoleto.

La franchigia dell’Ovest è sempre seguita da Carlo Giardino con la supervisione di Paolo Ricchebono. Va detto che le Province dell’Ovest, nella stessa fascia di età, vantano anche una squadra che milita nel probante campionato Elite nazionale, a confronto con le migliori dimensioni del Nord Italia. E vi militano anche giocatori cresciuti nell’Imperia Rugby. Il Delta invece occupa la seconda posizione in campionato, dietro la grande scuola di Recco.

Partita molto combattuta e di notevole caratura, grazie alla grinta messa  in campo dai ragazzi delle Province, inferiori come tasso tecnico ai cugini,  ma con una voglia matta di ben figurare.

I ragazzi delle Province non hanno però avuto soverchi timori reverenziali ed hanno giocato per larghi tratti alla pari con il Delta, senza però capitalizzare le proprie occasioni. Non così accade al Delta, che brilla per concretezza. La partita si è conclusa con il risultato di 29 a 0 per il Delta, forse troppo penalizzante per quello che si è visto in campo, dove i ragazzi delle Province hanno dato il massimo.

Da sottolineare le prove maiuscole in ambito Province da parte di Pietro Dal Piaz, del pilone Prato, di Ciccone e del rientrante Locatelli.

I tecnici hanno sottolineato la grande prestazione dei ragazzi, quasi tutti al primo anno in categoria ed in continua crescita. Come vuole lo stile del rugby, regola non scritta, ci sono stati complimenti per gli avversari, leali e sportivi. Avversari invero cugini e a questo punto si vede comunque un rugby giovanile ed emergente molto valido per Imperia. Una condizione di cui tanti, in città, dovrebbero accorgersi.

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo