domenica 22 settembre 2019
Sei in: Ponenteoggi » Imperia » Sport
14.03.2012 - Redazione

Sport, l'assessore regionale Cascino: " I soldi li abbiamo stanziati, investiamo nello sport."

 " Non è certamente corrispondente a verità il fatto che la Regione Liguria sia matrigna nei confronti delle due Riviere liguri come, con un certo qualunquismo, si tende ad affermare specialmente nell'Imperiese e la dimostrazione consiste nel fatto che, pur in un ciclo economico di piena recessione ed in una fase di continui tagli da parte dello Stato alle Regioni mentre il tanto decantato federalismo fiscale fatica ad affermarsi, l'Ente di cui sono Assessore allo Sport ha stanziato ben due milioni di Euro per promuovere la riqualificazione di impianti sportivi nell'arco di territorio compreso tra Ventimiglia e Sarzana, compreso il relativo entroterra. La Regione , dunque, per il 2012 il suo compito lo ha svolto, e lo ha svolto egregiamente oserei aggiungere. Adesso tocca agli Enti Locali saper sfruttare l'occasione e presentare credibili progetti finanziabili entro il trenta Aprile prossimo. Si ricordino i vari Sindaci ed Assessori allo Sport che, ad esempio, su una spesa di centomila Euro la Regione ne coprirà il trenta per cento. Come ben si vede la Regione Liguria investe nello sport ed invito i rappresentanti locali a fare altrettanto. L'occasione è quindi ghiotta soprattutto per il Ponente ligure che ancora necessita di un incremento del numero degli impianti sportivi sul territorio. Rivolgo, dunque, un accorato invito ai sessantasette Comuni imperiesi ed alla Provincia, competente per esempio per certi impianti scolastici, affinché ci si dia da fare e si presentino i dovuti progetti": con queste appassionate parole l'Assessore allo Sport della Regione Liguria Gabriele Cascino si appella ai primi cittadini di tutta la Liguria ed ai Presidenti delle quattro Province affinché sappiano sfruttare l'occasione offerta loro dal Palazzo di Piazza De Ferrari, sede della Regione, cosa non del tutto scontata considerato il difficilissimo momento economico che l'Italia sta passando." In Val Bormida, ed anche a Savona dal cui Comune mi ha contattato l'Assessore allo Sport Luca Martino, i Sindaci sono felicissimi dell' occasione offerta loro. Desidererei che anche i loro colleghi dell'Imperiese, mia cara patria d'elezione, si dessero da fare ed inondino di progetti i miei uffici", conclude l'Assessore Cascino. In effetti nell'Imperiese ci sarebbe ancora molto da fare in materia di impiantistica sportiva, e non solo nell'entroterra ma anche nella sua maggiore città Sanremo: si pensi, per esempio, all'incompiuta pista d'atletica leggera di Pian di Poma che non ha un impianto di illuminazione ed è tuttora interdetta all'uso da parte degli atleti oppure alla disastrosa situazione in cui si trova la Palestra del Liceo Cassini, costruita negli ormai lontani anni settanta del secolo scorso.

Sergio Bagnoli       


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo