mercoledì 5 agosto 2020
Sei in: Ponenteoggi » Imperia » Tech
27.11.2011 - Beatrice Baratto

Imperia, Gnu/Linux, la serata "informatica" per il popolo web

In tutto il mondo, il popolo del web si è organizzato con il passaparola e gli appuntamenti dedicati alla promozione del software libero, ed in particolare dei sistemi operativi GNU/Linux sono diventati un appuntamento fisso. Si tratta di programmi che possono essere liberamente visualizzati, utilizzati, copiati e modificati. Il gruppo che partecipa alle serate è composto da differenti tipologie di persone con un unico comune denominatore: la passione per il computer e l'identificazione con il sito SLIMP.It il quale contiene tutte le informazioni relative all'attività. In tutta Italia ci sono gruppi locali divisi per città. il gruppo SLIMP è nato nel 2011 e conta circa una trentina di membri, di tutta la provincia di Imperia che, mensilmente organizza eventi dedicati alla promozione della cosidetta cultura informatica.In particolare si parla di software libero perchè i sistemi GNU/Linux, pur essendo meno conosciuti di Windows, sono molto più performanti stabili e, soprattutto, più sicuri. Immuni da qualunque tipo di virus, si autoaggiornano e usano programmi realizzati in tutto il mondo da esperti informatici anzichè da singole compagnie come Windows.Il tutto si basa sul passaparola; non è un programma commerciale e non si paga nessuna licenza basandosi su di un principio filosofico che ritiene che i programmi siano ad uso della comunità. Il gruppo si incontra presso La Libreria Ragazzi di Imperia, un vero e proprio punto di riferimento diventato una consuetudine consolidata nel tempo che riunisce non solo gli appassionati di libri e della cultura in generale ma anche quelli del web e dei computer. Nel mondo potenze economiche come l'India utilizza il software libero invece di Window così come la Norvegia mentre la Gendarmerie Francese pare che abbia risparmiato diversi milioni di euro di licenze. Un autentico passo avanti che dovrebbe far riflettere Stato e Amministrazioni Pubbliche in considerazione del momento di grave crisi economica. E per chi, nonostante la crisi, si vuol far avvolgere dalla magia senza tempo del Natale la Libreria Ragazzi propone un incontro cinematografico su Mary Poppins mentre il 18 dicembre sarà la presenza di Babbo Natale ad allietare il pomeriggio dei piccoli ma anche quello dei più grandi che magari, in tutto segreto, hanno un sogno da realizzare e lo vogliono sussurrare a Babbo Natale. Per i bambini, dalla prossima settimana sarà attiva la cassetta delle lettere nella quale imbucare le lettere destinate a Babbo natale. Verranno recapitate direttamente. E l'augurio più caro che ogni sogno, per magia, si possa trasformare in realtà.

Beatrice baratto

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo