lunedì 18 novembre 2019
Sei in: Ponenteoggi » Imperia » Tech
19.10.2011 - Alessandra Chiappori

Imperia, una giornata dedicata al software libero

Arriva anche a Imperia il Linux Day

IMPERIA. Slimp, Software Libero Imperia e Provincia, in collaborazione con la Libreria Ragazzi di Imperia, aderisce al Linux Day 2011, iniziativa di carattere nazionale che si terrà nella giornata di sabato 22 ottobre e che avrà lo scopo di diffondere la cultura del software libero e avvicinare il pubblico all’uso degli strumenti che lo rappresentano.

Il gruppo Slimp nasce circa un anno fa ad Imperia come gruppo di amici e appassionati di software libero, in particolare di Gnu Linux. “Ci incontriamo regolarmente, in occasione di date scelte in base alle varie disponibilità, alla Libreria Ragazzi di Imperia” spiega uno dei fondatori, che aggiunge “oppure ci sente tramite i vari canali messi a disposizione dalla rete, ad esempio sul canale #slimp di freenode raggiungibile anche via web all'indirizzo http://webchat.freenode.net/?channels=slimp, o più semplicemente via chat, sui social networks e sull’apposita mailing list”.

Ma che cos’ha di speciale il Linux Day? Si tratta di una manifestazione nata un decennio fa e cresciuta ormai molto, tanto da diventare un appuntamento di rilievo nel panorama del software libero in Italia. L’evento unisce diverse iniziative locali sparse su tutto il territorio nazionale, accomunate dall’unico scopo essenziale di promuovere il software libero, una filosofia rappresentata a pieno da Linux. La giornata è promossa da ILS (Italian Linux Society) e organizzata poi a livello locale dalle varie sezioni e gruppi: Slimp e l’evento di Imperia sono rintracciabili sulla mappatura e nell’elenco ufficiale sul sito del Linux Day.

“Pur trattando di argomenti tecnologici e talvolta sconosciuti ai più” continuano da Slimp “la manifestazione tocca tutti, ma proprio tutti, dagli appassionati di software libero a coloro che, invece, non ne hanno mai sentito parlare. Tocca chi usa sistemi operativi liberi e chi invece usa sistemi proprietari, chi usa il computer e chi, invece, ne è usato”. Saranno i locali della Libreria Ragazzi a ospitare le attività del Linux Day imperiese: “ci fa onore essere la sede di questa iniziativa spontanea che apre le porte della tecnologia Linux al pubblico” dichiara soddisfatta Tiziana Ameglio, della libreria “grazie a questi incontri speriamo di poter offrire uno sguardo nuovo e differente sul mondo dell’informatica, dimensione ormai dominante”.

La giornata sarà divisa in 2 sezioni: nella prima parte si terranno dei talk su vari argomenti riguardanti il software libero, nella seconda, alcuni partecipanti mostreranno diversi pc sui quali sarà installato Linux e saranno disponibili per rispondere a domande e dubbi legati al mondo del software libero. Agli interessati è consigliato portare con sé una chiavetta USB da almeno 4GB per l’eventuale installazione del pacchetto Linux. Maggiori informazioni su www.slimp.it/linuxday/2011

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo