martedì 23 aprile 2019
01.02.2012 - Beatrice Baratto

Imperia, è nato un piano per valorizzare l'entroterra

Sarà il magico entroterra della Riviera dei Fiori a far da cornice al format che, con grande successo, ha preso il via lo scorso anno e che si candida, anche quest'anno, a promuovere il territorio con i suoi prodotti tipici, coniuganto enogastronomia all'arte e alla cultura dell'entroterra. Durante la conferenza stampa di questa mattina presso la sede della Camera di Commercio di Imperia è stato presentato questo progetto che partirà sabato quattro febbraio e che prevede dieci giornate nell'incanto dei borghi più suggestivi; un'opportunità per offrire ai turisti, anche durante il periodo invernale, un piacevole soggiorno alla scoperta di luoghi affascinanti carichi di storia e di cultura locale. Il tour prevede per sabato  la visita a Pontedassio e Diano Arentino, l'undici febbraio Cesio e Ranzo, il diciotto Borgomaro e Aurigo, il venticinque Chiusanico e Chiusavecchia. Il primo sabato di marzo, il giorno tre sarà la volta di Vasia e Dolcedo mentre il dieci Pietrabruna e Taggia,il diciassette Badalucco e Castellaro, il ventiquattro Ceriana e Bajardo, il trentun marzo a Perinaldo e Castelvittorio e, per finire, il sette di Aprile a Dolceacqua e Apricale. Un' incantevole passeggiata tra aziende agricole, frantoi, botteghe artigiane segnalate direttamente dalle amministrazioni comunali che porteranno a scoprire insolite realtà e strutture tipiche della Liguria di Ponente. L'iniziativa è stata resa possibile grazie al connubio tra la Camera di Commercio di Imperia, Azienda Speciale "PromImperia" e Associazione Nazionale Città dell'Olio che, unitamente al progetto Integrato Transfrontaliero Tourval intendono promuovere, in nome dell'olio extravergine e dei prodotti legati all'agroalimentare di qualità, l'intero territorio della provincia di Imperia. Presenti alla conferenza stampa, oltre al presidente Franco Amadeo, Enrico Lupi presidente di PromImperia e Nello Giannini, coordinatore dell'A.N.C.O. e in simbolica rappresentanza dei sindaci dei Comuni coinvolti, i quali nell'intero progetto avranno un ruolo ben importante: quello di accogliere i turisti nel "loro" Comune di accompagnarli lungo il percorso guidato."Un evento che destagionalizza il turismo- ha spiegato Enrico Lupi- per premiare coloro che si impegnano anche quando non si tratta di periodi classicamente vacanzieri. Duecentosessanta le imprese coinvolte in questo grande progetto che grazie alla sinergia degli amministratori pubblici e i privati hanno lavorato per portare a termine un'idea che lo scorso anno, con un investimento minimo si è rivelata vincente"-
"L'entroterra ha una nuova consapevolezza, sono le parole di Franco Amadeo che ha proseguito dicendo: una nuova risorsa; mare e monti devono essere un tutt'uno. Bisogna incentivare le imprese e incrementare il lavoro di grande sinergia svolto fin ora. E' per tutti un periodo di profonda crisi. Noi abbiamo scelto di investire."
Per chi desidera proseguire la grande festa di OliOliva e passare una giornata a contatto con la natura può prenotarsi; è previsto il servizio di pullman gratuito con il personale di PromImperia che accompagnerà gli ospiti lungo il percorso. Il pranzo , in locale tipico, avrà un costo, solo per la promozione dell'evento, di venti euro mentre le giornate di OliOliva sono totalmente gratuite.
Per prenotazioni rivolgersi a GMS Servizi, mail: info@gms-marketing.it
--
Beatrice Baratto


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo