mercoledì 23 ottobre 2019
15.11.2011 - A.Chiappori

La Liguria premiata al Salone Nazionale dell’agriturismo di Arezzo

A “Le navi in cielo” di Imperia il trofeo per la cucina contadina

AREZZO. Si è concluso il 13 novembre ad Arezzo AgrieTour, il salone nazionale dell’agriturismo, unico appuntamento in Italia dedicato al mondo della vacanza rurale. Nella città toscana si sono dati appuntamento gli operatori del settore per incontrare esperti, opinion leaders, per potenziare l’offerta e capire le direzioni prese dai mercati del turismo rurale. Si sono svolti workshop, Master di aggiornamento, approfondimenti tematici promossi dalle associazioni di categoria e non solo. C’è stato spazio per le Fattorie Didattiche e per l’offerta territoriale rappresentata dalle Regioni presenti in fiera. Questa decima edizione di AgrieTour è stata inoltre caratterizzata dal progetto realizzato in collaborazione con WWF Italia, con il contributo dell'Unione Europea, avente al centro la Politica Agricola Comune (PAC) in relazione alla salvaguardia dell'ambiente e della biodiversità e per l'incentivazione della multifunzionalità in agricoltura.

Presenti al Salone dell’agriturismo rappresentanze di tutte le regioni italiane con offerte di un turismo sostenibile che negli ultimi anni ha creato un vero e proprio volano per la scoperta dei territori rurali e delle loro culture. Ampio spazio dedicato anche ai progetti di Fattorie Didattiche, per la scoperta della campagna da parte dei più piccoli, progetti ai quali nello scorso settembre è stato dedicato un intero weekend che ha visto protagoniste in provincia di Imperia tante strutture entusiaste del successo riscontrato.

Nella giornata conclusiva di AgrieTour sono stati assegnati diversi premi e riconoscimenti tra i quali la Liguria ha trionfato. L’agriturismo “Le navi in cielo” di Imperia ha infatti vinto il campionato di cucina contadina con il piatto "Amandilli de Saea", una prima portata della tradizione contadina del territorio in cui il pesto fa la parte del leone. Al secondo posto del Campionato la provincia di Frosinone con l'agriturismo "Il Fascinaro" di Casalvieri che ha preparato la "Spacciatella al brodo di gallina con fedelini". Terzo posto per la provincia di Roma con l'agriturismo "La Sonnina" di Genazzano con le "Cotolette di maialino nero al pan profumato". Una menzione alla tradizione per l'agriturismo "Le Rocche" di Capolona in provincia di Arezzo con la "Torta nuvola o torta di Maria".

E che il turismo agricolo e legato alla gastronomia non sia più soltanto un fenomeno di nicchia è testimoniato non solo dal pienone di visite che il salone ha visto nella sua tre giorni di esposizione, ma anche dalle tantissime novità in corso legate alla sostenibilità ambientale, alla salvaguardia delle specificità territoriali e al coinvolgimento dei più piccoli nelle iniziative di vita all’aria aperta e mangiar sano. Che la Liguria abbia vinto, e che la struttura a conquistare il trofeo sia stata proprio un agriturismo di Imperia, fanno ben sperare in un successo della manifestazione Olioliva, fiera dell’olio nuovo di prossima apertura (dal 18 al 20 ottobre a Imperia) alla quale sarà legato anche il Forum sulla Dieta Mediterranea organizzato dalla Camera di Commercio, altro importante appuntamento legato al mondo dell’alimentazione sana, dell’agricoltura e della tutela del territorio.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo